Ferrovie. Ritardi e disagi, il Codacons diffida Trenord

5 dicembre 2017 | Economia, Lario, Lecco

LECCO – Il Codacons risponde con una diffida agli ulteriori disagi per i pendolari lecchesi dovuti a guasti sulla tratta Milano-Lecco.

Ieri il regionale 2572 partito da Milano Centrale alle 18.20 e diretto a Tirano si è guastato bloccandosi tra le stazioni di Monza a Arcore e accumulando quasi un’ora di ritardo. L’episodio ha avuto ripercussioni sull’intera linea Milano-Lecco-Sondrio-Tirano, sulla tratta Milano- Carnate -Lecco, ma anche sulla Milano-Bergamo via Carnate.

Altri guasti, sempre lunedì, hanno causato la soppressione di due treni sula tratta Lecco-Bergamo-Brescia, ovvero il 5057 previsto in partenza da Lecco alle 19.12 e il 5058 che sarebbe dovuto partire da Bergamo alle 20.08, mai partito.

È inconcepibile la mancanza di manutenzione che rende i treni regionali insicuri, esponendo i pendolari a ritardi e soppressioni – lamenta il Codacons che – manda diffida a Trenord per provvedere all’assidua manutenzione dei treni regionali per scongiurare guasti e pensare alla sicurezza dei viaggiatori medesimi”.