Lario. Dalla Transilvania a Mandello: cronaca di un gemellaggio

12 novembre 2017 | Cultura, Dal mondo, Economia, Eventi, Lario, Mandello

MANDELLO – Circa 1500: questi i chilometri che separano Năsăud da Mandello. Negli scorsi una delegazione della cittadina della Transilvania ha fatto visita al comune lariano, per celebrare un gemellaggio che dura oramai da otto anni. Grande la soddisfazione espressa dagli ospiti rumeni, sei in tutto ed impegnati nel settore del turismo, dell’imprenditoria e della pubblica amministrazione.

Il programma ha portato i “gemelli” nelle principali località turistiche della zona e ha coinvolto tutto il tessuto sociale del territorio con visite culturali, sociali e imprenditoriali. “Ringraziamo tutte le associazioni per la disponibilità e per la collaborazione – racconta il presidente del comitato gemellaggi Osvaldo Castagna – a cominciare dal museo Villa Gerosa ai Piani Resinelli. Importante è stato anche il contributo del mondo del volontariato con il soccorso degli Alpini, la Polisportiva, la Lega Navale, la Project Rock School e la chiesa di San Giorgio, finendo con la visita alla Cemb e la cooperativa Incontro per persone diversamente abili”.

 

 

 

 

 

 



loading...