Martellate in treno. Il bellanese e il valtellinese scappavano con del fumo

17 giugno 2017 | Bellano, Lario, Lecco

LECCO – Gli agenti della Polfer li hanno riconosciuti nei filmati mentre prendevano un treno per Civate, ed è così che solo pochi istanti dopo l’aggressione con un martelletto frangivetri i due balordi, un valtellinese e un bellanese, sono stati fermati. In tasca a uno dei due i poliziotti hanno trovati tre grammi di marijuana e sei di hahish.

> CONTINUA A LEGGERE su