Temporali forti. L’allerta sale ad arancio, possibili grandinate

10 agosto 2017 | Lario, Lecco, Meteo, Valsassina, Valvarrone

MILANO – La sala operativa della Protezione civile ha diramato una nuova allerta regionale per rischio temporali forti. Si tratta di un codice arancione, moderata criticità, valido su tutta la Lombardia dalle 13 di oggi, giovedì 10 agosto, sino a prossimo aggiornamento.

L’avviso si aggiunge alla criticità per rischio idrogeologico, sempre moderata, diffusa ieri per  le zone omogenee IM-01 (Valchiavenna, provincia Sondrio); IM-04 (Laghi e Prealpi varesine, provincia Varese); IM-05 (Lario e Prealpi occidentali, province Como e Lecco).

La Lombardia è interessata da un flusso umido, instabile e ancora caldo da sudovest per la presenza di un vasto centro depressionario posizionato sulla Francia. Pertanto le condizioni meteorologiche sulla regione rimangono fortemente instabili in particolar modo a partire dalle ore centrali della giornata odierna: rovesci e temporali saranno altamente probabili su Alpi, Prealpi e alta Pianura.  Sul resto della Pianura la probabilità sarà maggiore rispetto ai giorni precedenti. La probabilità che gli eventuali temporali siano di forte intensità
e’ presente su tutti i settori.

Dalla tarda serata di oggi 10 agosto, ingresso della parte fredda in quota che provocherà un aumento della probabilità di rovesci e temporali sulla Pianura tra la notte di oggi e il mattino di domani, inizialmente anche di forte intensità, mentre la probabilità di forti temporali sarà in calo sulle zone Alpine.

La giornata di domani 11 agosto risulterà ancora instabile/perturbata con fenomeni a tratti anche diffusi, in attenuazione a partire dalla serata. Durante i fenomeni più intensi saranno possibili grandinate, forti raffiche di vento e accumuli di pioggia forti in poco tempo.