Varenna. La lettera: costruiscono barriere anziché abbatterle

12 ottobre 2017 | Lario, Lierna/Varenna, Politica

Buongiorno, il mio nome è Massimiliano, e risiedo a Fiumelatte (Varenna) e scrivo anche a voi, in quanto non so più a chi rivolgermi.

Comunque la mia lamentela adesso è un’altra. Per costruire una passerella che collegherà il parcheggio attualmente ancora in costruzione e un altro pre-esistente, sono stati fissati dei sostegni che hanno, DI FATTO, reso INACCESSIBILE l’accesso al lago per disabili o a persone che vorrebbero andare a lago con magari canoe, kayak, gommoni…e comunque l’accesso sarà disagevole anche per le persone “normali”.

Mia madre è disabile, e a fine di questi lavori non potrà più scendere a lago con la carrozzina!!!

Comunque quella scalinata è davvero bella e non mi stupirei se fosse anche considerata STORICA, in quanto fatta con sassi e pietrosi ed esistente da molto tempo.

Vi allego le foto di quello che io ritengo essere uno scempio e una idiozia per i motivi di cui sopra, e mi chiedo se sia davvero l’unico modo per costruire questa passerella, e chiaramente vorrei che la stessa venga fermata e rifatta in maniera consona e regolare.

Queste notizie le ho scritt anche all’autorità di bacino del Lario, alla Regione, al Comune di varenna, ma a quanto pare a nessuno interessa questo innalzamento di nuove barriere architettoniche (…ma il progresso non dovrebbe togliere le barriere architettoniche invece di costruirle???!!!!).

Spero che magari voi diate risalto alla notizia con un articolo e che riusciate a smuovere un poco le cose.
Grazie. Cordiali saluti.

[Lettera firmata]