ABBADIA/MANDELLO DEL LARIO – Il Partito Democratico di Abbadia e Mandello aderisce convintamente all’iniziativa promossa dal sindaco di Stazzema e dall’Anagrafe Antifascista in merito alla legge di iniziativa popolare contro la propaganda e la diffusione di messaggi inneggianti a fascismo e nazismo.

“L’antifascismo è valore fondante per tutta la comunità democratica e crediamo che aderire con grande partecipazione a questa proposta sia un dovere civico per ogni cittadino che si riconosce nella Costituzione – commentano i responsabili del circolo Pd -. Purtroppo non possiamo pensare che l’ideologia fascista sia qualcosa di lontano dalla quotidianità, essendo ancora tristemente viva anche nel nostro territorio. È infatti notizia di questi giorni la comparsa di minacce di morte di stampo fascista nei confronti del sindaco di Lecco Mauro Gattinoni, a cui va la nostra completa solidarietà”.

“A pieno sostegno di questa iniziativa abbiamo deciso di contribuire raccogliendo le firme dei nostri concittadini, senza che debbano presentarsi in Comune su appuntamento. Potrete trovarvi sabato 6 marzo dalle 9 alle 12 in piazza Leonardo da Vinci a Mandello, domenica 7 marzo dalle 9 alle 12 in piazza Carlo Guzzi ad Abbadia e lunedì 8 marzo dalle 9 alle 12 all’entrata del mercato di Mandello (via Medaglie Olimpiche Mandellesi). Convinti che il fascismo non sia un’opinione bensì un reato, vi aspettiamo numerosi”.

 

0Shares