Colico. Anche la Croce Rossa contro la violenza sulle donne

25 Novembre 2020 | Alto Lario/Colico, Cultura, Eventi

COLICO – Nella giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, l’associazione della Croce Rossa Italiana ha realizzato una campagna di comunicazione con l’obiettivo di sensibilizzare la comunità su questo drammatico fenomeno.

E anche il comitato di Colico ha voluto partecipare, posizionando sotto la sua grande insegna una panchina rossa, sapientemente decorata dalle artiste Laura Rosotti e Noemi Valsecchi e abbellita dalla fiorista Tere Masolini.

La panchina riporta una citazione ad effetto “C’è chi ti urla sei bella, sei una fata, sei una stella.. poi ti fa schiava però no, chiamarlo amore non si può”, da “La fata” di Edoardo Bennato.

“Una panchina rossa come il nostro emblema, un simbolo d’amore” scrivono sui social i responsabili; “l’amore che non conosce violenza MAI!”

“La tutela delle vittime di violenza è attività primaria e quotidiana della Croce Rossa Italiana, ormai da molti anni, anche grazie all’impegno e al lavoro svolto dai Comitati a livello locale attraverso gli sportelli di ascolto e i centri di accoglienza disseminati su tutto il territorio nazionale” commenta il presidente Paolo Gianera. Su un angolo c’è anche il numero 1522, gratuito e attivo 24 ore su 24, che accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Michela Riva

,

SEMPRE A COLICO:

Colico. Una panchina rossa contro la violenza sulle donne