Colico. Torna l’allarme zecche, disinfestazione in corso. Cosa fare in caso di “attacco”

27 Luglio 2020 | Alto Lario/Colico, Colico

COLICO – Nuova estate, nuovo allarme zecche a Colico. A seguito di numerose segnalazioni, il Comune ha comunicato che “si è reso necessario un intervento di disinfestazione da zecche delle spiagge in via Montecchio Nord (zona Ontano e Seven)”. I lavori, previsti per la giornata di oggi, sono partiti già alle 7.

Tuttavia, consci della presenza di questi aracnidi, vale la pena sottolineare alcuni aspetti che spesso, quando ci troviamo una zecca addosso, sottovalutiamo.
La zecca è infatti anche vettore di malattie: alcune batteriche, altre virulente. Tra le più citate la Tbe e la malattia di Lyme: quest’ultima avrebbe colpito alcune persone l’anno scorso proprio nella zona dell’Alto Lario e della Bassa Valtellina.

Non serve farsi prendere dal panico e correre subito al pronto soccorso o dal dottore, perché non tutte le zecche sono pericolose o infette. Ma bisogna prestarvi attenzione ed essere molto accorti.

Cosa importante innanzitutto è sapere come comportarsi in caso di morso.

Una volta individuato il parassita, deve essere afferrato con una pinzetta a punte sottili, il più possibile vicino alla superficie della pelle, e rimossa tirando dolcemente – cercando di imprimere un leggero movimento di rotazione. Per agevolare la rimozione si possono trovare in commercio delle pinzette-uncini  appositamente studiate per una corretta e agevolata rimozione.
Sempre meglio farsi aiutare, perché l’operazione risulta poco agevole.

 

L’APPROFONDIMENTO DELL’ESTATE 2019

Sanità. Non sottovalutiamo la zecca. Infezioni in Alto Lago?