COLICO – “Un passo importante verso una nuova caserma dei carabinieri” Lo affermano il  presidente della comunità  Montana Valsassina Valvarrone Val d’Esino e Riviera Fabio Canepari e il sindaco di Colico Monica Gilardi, esprimendo grande soddisfazione per il voto unanime dell’assemblea della comunità montana a favore dei provvedimenti assunti per dare il via al progetto di realizzazione della caserma dei carabinieri a Colico.

Il presidio di pubblica sicurezza Alto Lario/Valvarrone vede coinvolti non solo Colico ma anche i Comuni di Dervio, Valvarrone, Sueglio e Dorio: è un progetto dal forte valore sovracomunale che si estende su un ampio territorio, caratterizzato dall’insediamento di importanti gruppi industriali e da un incremento della popolazione nel periodo estivo. Il progetto che prevede la sottoscrizione di un accordo locale semplificato con Regione Lombardia e conseguenti cofinanziamenti da parte della stessa, risponde in modo puntuale alle richieste di un rafforzamento in termini di sicurezza, controllo e presidio del territorio che provengono, da tempo, dalla cittadinanza. Ancora una volta la necessità di far fronte alle criticità si traduce in una pari volontà a condividere un progetto di indiscutibile interesse pubblico”.

L’ASSEMBLEA 

Colico. Metri quadri “contestati” ma passa in C.M. la nuova caserma dei CC

 

0Shares