Colico. Nuovi semafori e attraversamenti pedonali illuminati in centro

5 Dicembre 2019 | Colico, Politica, Viabilità

COLICO – Dai primi mesi del 2020, la proposta lanciata da alcuni residenti diverrà realtà: nel centro città di Colico verranno installati quattro impianti semaforici lampeggianti, oltre a moderni attraversamenti illuminati. Con effetti comunque da verificare.

Il vicesindaco di Colico Davide Ielardi

“Andiamo ad applicare una quota di avanzo vincolato di 55mila euro alla Polizia Locale – ha spiegato nell’ultimo Consiglio comunale (lo scorso 29 novembre) il vicesindaco Davide Ielardi – per un intervento di posizionamento di quattro semafori lampeggianti con illuminazione sugli attraversamenti pedonali per aumentare la sicurezza stradale sul nostro territorio. Avevamo chiesto alla Provincia la possibilità di installare semafori a chiamata ma la provincia di Lecco ha negato l’autorizzazione. Saranno all’altezza della corte di Stallone, del bar Rosa Tea, della Stazione e di via Villatico/via Nazionale Sud”.

Si è parlato anche di tassa di soggiorno, per la quale, nella stagione turistica 2019, è previsto un introito di circa 131mila euro (6mila euro in più rispetto a quello dello scorso anno).

Infine, un occhio alle entrate dai parcometri, gestiti dal Comune: “Andiamo ad accertare incassi di 206mila euro sul 2019, ovvero 6mila euro in più rispetto al dato preventivato. Se avessimo seguito la linea dettata da chi ci ha preceduto, ovvero avessimo lasciato i parcometri in gestione esterna, di questi 206mila euro oggi nelle casse comunali il 35% sarebbe stato pagato come spesa corrente per la gestione. Avremmo avuto una spesa di 70mila euro che oggi non abbiamo”. Grazie a questi introiti, la Polizia Locale può intervenire su strade, viabilità, parcheggi, segnaletica orizzontale e verticale.

Si aggiungono inoltre 11.337 euro dall’Autorità di Bacino per la pulizia delle aree danneggiate dall’alluvione.

Tra le spese, spiccano i 5.500 euro per il piano provinciale di contenimento della nutria: “Il nostro Comune è stato, da quanto mi è stato detto, il primo e l’unico ad aver aderito a questo piano. Oggi investiamo i soldi per formalizzare la convenzione”.

60mila euro sono stati stanziati infine per la pulizia della neve dalle strade; 20mila euro saranno dedicati a lavori di manutenzione straordinaria sull’attuale stazione dei Carabinieri (di proprietà del comune di Colico).

A.B.