Colico. Un inverno di stupri, maltrattamenti avanti da anni

21 Novembre 2019 | Alto Lario/Colico, Colico

COLICO – Con una nota il comando carabinieri di Lecco aggiunge alcuni particolari alla terribile vicenda di stupro di gruppo e maltrattamenti in famiglia raccontata questa mattina.

Nella scorsa settimana i carabinieri della stazione di Colico hanno arrestato – su ordine del gip del tribunale dei minori di Milano – un cittadino italiano residente nella cittadina dell’Alto Lario ritenuto responsabile di violenza sessuale di gruppo e maltrattamenti in famiglia.

“Le indagini – spiegano dall’Arma – hanno fatto emergere elementi di responsabilità a carico dell’uomo che, tra il novembre 2016 ed il gennaio 2017, avrebbe costretto la moglie convivente a subire diversi episodi di violenze sessuali di gruppo a cui lo stesso partecipava. L’uomo è inoltre accusato di aver protratto, dal 2007 al 2019, maltrattamenti in famiglia, consistenti in particolare in violenze verbali, fisiche e psicologiche, nei confronti della citata moglie, nonché, solo verbali e psicologiche, in danno di una figlia minorenne”.

Le investigazioni non sono concluse, nel frattempo l’uomo è in custodia nel carcere di San Vittore a Milano.

 

LEGGI ANCHE

Cronaca. Arrestato 40enne accusato di stupro di gruppo e maltrattamenti su minore