COLICO – Lunedì pomeriggio l’ultimo evento organizzato dalla Biblioteca di Colico con le letture natalizie per i bambini.

La professoressa Letizia Mauro, proprio per sfruttare l’atmosfera natalizia, ha letto un racconto dal sapore antico, dove un gesto buono si irradia nella città fino a tornare a chi lo ha originato. La morale che traspare da questo libro è bellissima: non è importante la grandezza del dono, ma il valore che esso ha e che l’atto del donare apre di più il cuore di chi dona rispetto a quello di chi il dono lo riceve. “Il pacchetto rosso” ambientato in un paesino tra le montagne racchiude in sé il vero significato del Natale, non quello consumistico, bensì quello fatto di amore, generosità e unione.

I partecipanti della giornata si son poi prodigati a creare e a decorare il loro personale pacchettino, prima di rifocillarsi tutti insieme con la merenda offerta. “Nel pacchetto rosso fatto dai bambini – spiega l’insegnante di scuola primaria – non c’è nulla ma racchiude il tutto”.

Presenti all’evento anche le nonne del progetto “Pomeriggi in compagnia”, rivolto alla terza età ma non solo, che durante l’anno propone sempre varie e divertenti attività per mantenersi in forma, incontrandosi il lunedì pomeriggio in Biblioteca. “Questo era l’ultimo evento – spiega la responsabile – gli incontri riprenderanno lunedì 13 gennaio”.

Facendo un resoconto di tutti gli eventi del 2019, il sindaco Monica Gilardi ha ringraziato tutti i volontari e anche la Pro Loco che si occupa della logistica degli eventi, e ha commentato orgogliosa: “L’anno non è andato bene, ma sta benissimo. Un grazie particolare a Elena Iato che si occupa di tutte le proposte”. L’anno ha infatti visto un numero esorbitante di giornate, organizzate egregiamente, dove la Biblioteca comunale è stata centro nevralgico di presentazione di libri, aperitivi con autori, laboratori di lettura e tanto altro.

“Ci stiamo già preparando per l’anno prossimo – spiega Elena Iato – con tantissime altre proposte e vari incontri a tema. Ricominceremo a fine gennaio con il laboratorio di lettura ad alta voce con Filippo Ughi, attore e regista del lecchese che ha già collaborato con noi quest’anno”.

Michela Riva

 

 

0Shares