COSIO VALTELLINO – Alle 15. 30 di oggi i funerali di Alessandro Martinalli nella chiesa di S. Ambrogio a Regoledo di Cosio. 18 giorni dopo il decesso, giovedì la salma di “Martin” (come era conosciuto da tutti) è tornata a casa dalla moglie Roberta e dalla figlia Eleonora.

Il gestore di locali pubblici era stato investito e ucciso la mattina di domenica 24 ottobre dall’Audi del 22enne di Bellano Gabriel Balbiani, all’esterno della discoteca ‘Continental’. Quest’ultimo è agli arresti domiciliari ma gli è stato concesso di uscire, solo per svolgere il suo lavoro di elettricista.

Gestiva con la famiglia il ‘Crown’s pub’ di Rogolo, in precedenza era stato alla guida di ristoranti in Valtellina. Recentemente la famiglia di Martinalli aveva vissuto il dramma della scomparsa dell’altra figlia Beatrice, appena 31enne.

RedCol

0Shares