Sittel. Sciopero dei 45 di Colico, ora il Prefetto poi il Ministero

4 Dicembre 2020 | Alto Lario/Colico, Colico, Economia

COLICO – Sciopero e presidio alla Sittel di Colico nella giornata di giovedì. In mattinata i 45 lavoratori hanno organizzato una manifestazione fuori dai cancelli dell’azienda, rispettando le normative anti-Covid. Alla società che fa cablaggio per le telecomunicazioni, infatti, c’è ancora difficoltà economica, perché i circa 450 dipendenti in tutta Italia non hanno ancora ricevuto gli stipendi che spettano loro. Si tratta di settembre, ottobre e novembre.

“Il rischio è che a questo elenco dovremo aggiungere il compenso di dicembre e la tredicesima – afferma Fabio Gerosa, segretario generale Slc Cgil Lecco –. Vogliamo scongiurarlo insieme alle istituzioni”.

Per questo si terrà al più presto un incontro con il prefetto di Lecco Castrese De Rosa, il sindaco di Colico Monica Gilardi e un rappresentante della Provincia. Mercoledì prossimo è convocato un tavolo con il ministero del Lavoro.