LECCO – Processo per traffico di stupefacenti, con imputati lariani, rinviato oggi in tribunale a Lecco al prossimo 8 ottobre.

Il giudice destinato a sentenziare è infatti sul piede di partenza, si tratta del noto ed esperto magistrato Enrico Manzi, che a breve si trasferirà a Milano.

Una perdita rilevante per un palazzo di giustizia sempre più “svuotato” come quello del capoluogo lecchese, con conseguenze di rilievo anche per le cause in corso – come appunto quella di oggi con personaggi residenti in Alto Lario coinvolti in una storia di droga.

RedGiu

0Shares