LECCO – Per i non vaccinati non c’è differenza tra variante Omicron e virus di Wuhan: il Covid colpisce con le medesime, pesanti, caratteristiche cliniche. A parlare sono i dati resi noti dell’Asst di Lecco.

“Omicron è ormai prevalente, rappresenta più dell’88% dei casi in Regione – spiega Stefania Piconi, direttrice dell’unità di Malattie Infettive – e così è anche da noi, dove non sequenziamo casi di variante Delta da prima di Natale. Le forme gravi sono tutte su pazienti no-vax, Omicron li porta in terapia intensiva senza differenza col virus di Wuhan, mentre per i vaccinati la nuova variante è paucisintomatica”.

L’ospedale ‘Manzoni’ conta oggi 136 pazienti positivi

> CONTINUA A LEGGERE su

“OMICRON PORTA I NOVAX IN TERAPIA INTENSIVA”. MA LECCO HA ANCHE IL RECORD DI VACCINATI

 

 

0Shares