VARENNA – Il Comune di Varenna, recependo le misure urgenti di solidarietà alimentari del Governo, pubblica il 5° avviso pubblico per assegnare i buoni spesa ai cittadini in situazioni di criticità economica.

Non si tratta di una misura generalizzata di contrasto alla povertà o di sostegno economico alle fasce sociali meno abbienti ma di una misura specifica volta a sostenere, in via straordinaria, coloro che per effetto dell’emergenza sanitaria si trovano in una condizione di oggettiva difficoltà a far fronte alle spese primarie per sé e per la propria famiglia.

La Giunta ha individuato i destinatari in gruppi familiari con introiti per il mese corrente non superiori a 500 euro (o 250 euro per nuclei di massimo due persone). Possono fare richiesta anche nuclei familiari in condizione di ordinaria precarietà economica amplificata dagli effetti della emergenza sanitaria.

L’entità del contributo è prevista in 130 euro per ogni componente del nucleo familiare, fino a un massimo di 800 euro. In presenza di figli minori di 3 anni, disabili e anziani non autosufficienti il buono spesa è incrementabile di ulteriori 80 euro per ogni minore, disabile o anziano presente.

Il buono può venire speso in uno degli esercizi commerciali individuati dal Comune, entro e non oltre 90 giorni dalla data di consegna. Il Comune renderà noto l’elenco degli esercizi commerciali individuati pubblicandolo sul proprio sito web istituzionale.

> TUTTI I DETTAGLI SUL SITO COMUNALE

 

0Shares