Legnone. Caduta fatale per un 46enne di Colico

3 Gennaio 2017 | Alto Lario/Colico, Colico, Dervio

MONTE LEGNONE – Probabilmente fatale è stata una caduta, niente da fare per un escursionsta che questa mattina è precipitato da un sentiero nei pressi dell’Alpe Scoggione, sul versante valtellinese del Legnone.

Attorno alle 10.45 l’SOS, l’elicottero dalla base di Como è immediatamente decollato ed individuato l’uomo sono iniziate le manovre per raggiungerlo. Purtroppo l’intervento dei tecnici in eliambulanza non ha potuto che constatarne il decesso.

Nel frattempo è in rientro la squadra del soccorso alpino partita da Dervio.

La vittima è un 46enne di Colico, escursionista esperto, che con alcuni amici stava seguendo la direttissima che dal rifugio Scoggione porta alla cima del Legnone. Lascia la moglie e due figli. La salma intanto è stata trasferita a Morbegno.

Il passaggio in cresta è ghiacciato in questi giorni. Si tratta inoltre di un punto particolarmente pericoloso da dove due anni fa precipitò un ragazzo di Dervio mentre una decina d’anni fa a perdere la vita nello stesso modo fu un colichese.

Si è trattato comunque di una fatalità, perché le condizioni di quel percorso sono note e solitamente lo si affronta ben attrezzati.

LEGGI ANCHE

gusmeroli-4

Colico. Corrado Gusmeroli vittima del Legnone, che conosceva bene