BELLANO – Spiaggia di Oro a Bellano gremita di pescatori per l’apertura della pesca all’agone, tra loro 3 generazioni di donne pescatrici, Maria di 92 anni, originaria di Camaggiore, le figlie Cecilia e Tiziana e la nipote Cristina.

Dal 2008 vengono a pescare su questa spiaggia.

“I pesci catturati li cuciniamo in carpione o fritti, poi un amico mi mette in una tolla e mangiamo i missoltini” racconta Maria, che ieri era addetta a togliere i pesci dalla rete mentre le figlie e la nipote pescavano.

Poco più avanti un’altra pescatrice, la bellanese Patrizia che da quando è fidanzata con il marito Ettore si è appassionata a questo sport e martedì sera ha fatto una buona pesca (nel video in calce all’articolo).

B. O.

 

 

 

0Shares