LECCO – Nelle prossime settimane molti animali selvatici, in particolare cervi e caprioli, partoriranno i propri cuccioli e, come come ricordano gli esperti, è importantissimo non avvicinarsi per importunarli o toccarli.

I cuccioli vengono partoriti nell’erba alta, nel bosco, nei pressi di un sentiero o, anche, nelle vicinanze delle abitazioni; nei primi giorni di vita non hanno alcun odore, non si allontanano dal luogo dove sono stati partoriti e la madre, più volte al giorno, li raggiunge per accudirli ed allattarli…

> CONTINUA A LEGGERE su

SELVATICI/PERIODO DI CUCCIOLI MA È VIETATO TOCCARLI. E CANI AL GUINZAGLIO

 

0Shares