BELLANO – Dal primo settembre all’Istituto Comprensivo ‘Monsignor Luigi Vitali’ di Bellano come dirigente scolastico è arrivata Lorenza Martocchi. Classe 1974 , originaria di Chiavenna, la professoressa è alla prima esperienza come dirigente scolastico.

“Per me è una realtà nuova. Aldilà del fatto che provengo da una provincia diversa – racconta Martocchi – non conosco i docenti, l’ufficio scolastico e l’amministrazione comunale… è un salto nel buio fatto con coscienza. È stata una mia decisione questa scelta, sono insegnante della scuola primaria, ero all’Istituto Comprensivo Bertacchi di Chiavenna, e sono stata collaboratrice della dirigente per tanti anni. Ovvio il lavoro della collaboratrice rispetto a quello della dirigente è diverso, nel senso che si vedono le stesse cose ma le responsabilità sono assolutamente diverse”.

“È un salto, devo ancora rendermi conto, ho tante cose da conoscere. Ho il collaboratore dell’Istituto di Bellano, Angelo Maglia, e mi dicono tutto. Ho chiesto ai miei docenti di aver un po’ di pazienza con me e pian piano imparerò tutto sulla nuova realtà di questo istituto”.

“In più c’è il Covid – prosegue la dirigente -, è indubbiamente un periodo molto impegnativo ma sono dell’idea che a piccoli passi andrà sicuramente bene. La scuola per me è una passione, da quando sono piccola ho detto ‘faccio la maestra e poi faccio la preside’, è stato il mio sogno fin da bambina”.

“Per venerdì 11 settembre abbiamo previsto delle riunioni online con i genitori degli alunni delle primarie, per dare delle informazioni sui comportamenti da tenere durante le lezioni. Aspettiamo quella data perché ogni giorno cambiano le direttive del comitato tecnico scientifico”.

I.B.

 

0Shares