Ad

Caccia. Due progetti di legge in Regione, Piazza: “Cautela per le deroghe”

13 settembre 2018 | Lario, Lecco, Valli, Valsassina

LECCO – “In commissione Agricoltura del Consiglio regionale lombardo sono stati presentati due progetti di legge sul tema della caccia: il primo prevede la deroga per il prelievo venatorio per la peppola e il fringuello, il secondo invece concede la riapertura dei roccoli autorizzando così la cattura di tordi e merli” dichiara il consigliere regionale Mauro Piazza.

“Ho visto da vicino la realtà dei roccoli – continua l’esponente forzista – so con quanto lavoro e impegno i cacciatori si dedicano all’attività venatoria che per il nostro territorio è sinonimo di tradizione e cultura, per questo ho firmato i progetti di legge presentati”.

“Sostengo con convinzione entrambi i progetti di legge, ma in questa fase bisogna procedere con cautela alla concessione di deroghe per evitare il rischio di un contenzioso con lo stato centrale, come recentemente avvenuto con la legge che regola la caccia al cinghiale” spiega il consigliere.

“Per questo motivo il mio impegno sarà massimo. Al fine di trovare il giusto equilibrio per elaborare la miglior proposta che non sia troppo restrittiva nei confronti dei cacciatori e che rispetti allo stesso tempo le normative europee vigenti” conclude Piazza.