CERNOBBIO – Domenica la processione via lago alla Madonna del Lago, la scultura alta oltre 2 metri depositata sott’acqua, a simboleggiare la devozione di Cernobbio verso la Madonna del Bisbino.

Una corona è stata deposta dal battello gratuito e attrezzato per le persone con disabilità che hanno assistito alla cerimonia. Una rappresentanza di due Lucie del gruppo remiero I Laghèe ha partecipato con altre realtà che operano sul lago come pescatori, subacquei, motonautica, vela, canottaggio, forze dell’ordine e protezione civile. Su una imbarcazione anche il vescovo di Como monsignor Oscar Cantoni.

“Abbiamo partecipato con due Lucie, è stata una bella cerimonia – racconta Giovanni Nogara, presidente de I Laghèe – La settimana prossima, in occasione di Lario in Vela il 5 e 6 giugno a Bellano, saremo in piazza Tommaso Grossi, domenica 6 per i classici giri in Lucia e per avvicinare i giovani al mondo delle nostre imbarcazioni, soprattutto vogliamo promuovere i corsi sulla Iole, l’imbarcazione da canottaggio che è adatta ai più giovani. Ci sarà la possibilità del tesseramento. Chi non potrà essere presente ci può contattare ai numeri 338526455 o 3331308751”.

0Shares