Colico. Tolte da Google le immagini sconvenienti di “Piona”

20 Gennaio 2016 | Alto Lario/Colico, Cultura, Dal mondo, Lario

COLICO – Lo aveva segnalato LeccoNews ad aprile del 2014: digitando il lemma “Piona” sulla sezione Immagini del più importante motore di ricerca web al mondo, Google, apparivano foto di una ragazzina giovanissima, in pose pressoché pedopornografiche.

Ora la questione pare essere stata risolta. E’ vero, la stessa “Piona” compare ancora (vestita) al primo posto in questa ricerca e su altri servizi minori ma sulla pagina mondialmente più utilizzata quelle immagini sconvenienti sono quasi praticamente scomparse.

Il sindaco di Colico Raffaele Grega ha dichiarato al quotidiano “Il Giorno” di essere sollevato dopo la risoluzione del problema: “Siamo contenti perché la cosa aveva creato preoccupazione, allarme, imbarazzo e indignazione. Legare il nome di un luogo sacro come l’abazia a certe immagini era davvero inopportuno e di cattivo gusto. Ma andando al di là dell’aspetto religioso c’era anche un problema di immagine per Colico”.

Sia il sindaco sia i frati avevano sporto denuncia e anche se con tempi decisamente lunghi (ci sono voluti quasi due anni) la questione è rientrata. “Salvando” l’immagine mondiale dell’abbazia, dei frati, di Piona e di Colico.


LINK

La segnalazione di LeccoNews (2014)
> La ricerca “Piona” su Google immagini (oggi)

PIONA RICERCA 2016