Coronavirus. Il racconto di un valtellinese residente a Shanghai

27 Gennaio 2020 | Dal mondo

SHANGHAI (RPC) – Con il passare delle ore aumenta la situazione di incertezza e di preoccupazione determinata dal diffondersi del coronavirus: solamente nelle ultime 24 ore, le autorità governative di Pechino hanno fatto sapere che il numero dei contagiati è aumentato di circa 700 unità – passando da 2.036 a 2.744 – mentre i decessi sono ad oggi 81. Numeri che certamente fanno impressione ma che costituiscono una percentuale contenuta della popolazione potenzialmente esposta al coronavirus.

“Qui c’è preoccupazione – sottolinea un giovane valtellinese, da noi contattato telefonicamente, che risiede a Shanghai per motivi lavorativi da alcuni anni – ma le autorità stanno affrontando la situazione con serietà e fermezza…

LEGGI TUTTO su

Coronavirus. L’esperienza di un giovane valtellinese residente a Shanghai