Disperso Pierluigi Macchi. Le ricerche si allargano al comasco

30 Dicembre 2016 | Lario, Mandello, Ovest

MANDELLO DEL LARIO – Spostate sui monti del ramo comasco del Lario le ricerche di Pierluigi Macchi, 68enne di di Cassano Magnago appassionato di montagna. Di lui si sono perse le tracce dal giorno di Natale, il 26 dicembre il suo telefono si è collegato alla cella telefonica di Mandello e poi ha smesso di funzionare.

Vane le ricerche sulla riviera orientale della Yaris grigia del pensionato targata DP797MW, ora si battono i paesi della Val d’Intelvi. Rintracciare l’auto è fondamentale per supporre su quali sentieri Perluigi Macchi si possa essere incamminato, e dunque far partire le ricerche tra i boschi.

Le speranze di ritrovare l’uomo ancora in vita sono poche, tuttavia non è impossibile. Per qualunque segnalazione avvisare i carabinieri.