AdAd
 

Dorio. Le incendiarono l’auto, la vicesindaco di dimette

11 agosto 2017 | Dorio, Lario, Politica

dorio-incendio-auto-vicesindaco-3DORIO – La vicesindaco di Dorio Livia Mastrini ha rinunciato al ruolo nella giunta comunale guidata da Cristina Masanti. La decisione arriva improvvisamente sul paesino lariano tuttavia il fuoco appiccato alla sua auto lo scorso ottobre è alla base della sofferta rinuncia.

“Quando ti fanno un attentato del genere non è una cosa che puoi dimenticare e non è facile da superare. Si tratta di una di quelle ferite che rimangono aperte, le indagini vanno avanti ma per ora non ci sono riscontri. Ma la cosa che mi amareggia è che si sa che questa azione è stata fatta da qualcuno di Dorio e non da qualcuno arrivato da chissĂ  dove” confessa Mastrini ai colleghi de Il Giorno.

dorio-incendio-auto-vicesindaco-1-mastrini-masantiA condizionare la scelta dell’ex vice sindaco, che pur rinunciando alle deleghe su Ambiente, Territorio, Cultura, Sport e Turismo resterĂ  comunque in consiglio comunale, anche le male voci di paese: “Sono diventata una chiacchiera da bar pur non andando al bar – continua Mastrini -, tutte le maldicenze sono state messe in giro apposta per minare la mia posizione”.

Si dice dispiaciuta la prima cittadina Cristina Masanti, che perde “un sostegno forte al lavoro della giunta. Ci tengo a dire che non è un problema tra me e lei, io ho sempre lavorato con lei, ci siamo anche scontrate ma apprezzavo il suo impegno. Mi rammarica che lo ha fatto senza dirmelo“.

LEGGI ANCHE

Dorio. Dopo l’attentato un consiglio comunale aperto

DORIO – Sono scioccati gli amministratori del piccolo Comune lariano dopo l’atto vandalico di questa notte. La tanica di benzina ritrovata poco distante dall’auto della vicesindaco Livia Mastrini conferma l’intento doloso delle fiamme divampate attorno alla Fiat […]