Iperal. Lavoratori in agitazione: “Chiudere almeno alla domenica”

4 Aprile 2020 | Colico, Economia, Lario

PIANTEDO – Stato di agitazione ai supermercati Iperal. Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Uil chiedono chiarimenti alla società valtellinese. A differenza di altri supermercati, infatti, Iperal non ha preso in considerazione la richiesta di lavoratrici e lavoratori di rimanere chiusi anche solo la domenica o durante le feste comandate, non permettendo loro né di rifiatare un giorno né di stare vicini ai propri familiari.

L’appello di Mario Colleoni e Massimo Aveni, segretari regionali di Filcams Cgil e Uiltucs, e Massimiliano Arighi, con delega regionale Fisascat Cisl: “È necessario tutelare al massimo i lavoratori. Questo significa anche chiudere la domenica, a maggior ragione in questa fase emergenziale, così come è necessario porre attenzione alla salute e sicurezza di tutti loro e di conseguenza della clientela. Nonostante i numerosi appelli e richiami, oggi Iperal non sta facendo tutto ciò…”

> LEGGI TUTTO su

Iperal. Lavoratori in agitazione: “Chiudere almeno alla domenica”