LECCO – Lario Reti Holding, l’azienda partecipata pubblica che gestisce il servizio idrico integrato nel lecchese e nel comasco ha reso pubblico il bilancio di sostenibilità 2020.

Gli investimenti che l’Azienda ha sostenuto nel corso del 2020 segnalano un incremento rispetto all’anno precedente di 5 milioni di euro, per un totale di 29 milioni di euro, i quali hanno perlopiù riguardato interventi relativi alla depurazione (57%), all’acquedotto (28%) e alla fognatura (15%), insieme ad attività di manutenzione e monitoraggio del servizio per la risoluzione delle esigenze dei cittadini.

Per quanto riguarda la responsabilità sociale dell’azienda questo ambito si concentra prevalentemente sulle ottime condizioni della fornitura del servizio idrico integrato, così come sulla garanzia di un’assistenza clienti rapida e trasversale, utilizzando sia canali tradizionali che digitali.

In tema di salvaguardia e tutela ambientale, invece, Lario Reti Holding si occupa di tutelare e rendere disponibile un bene prezioso come l’acqua, sempre nel rispetto dell’ambiente e gestendo in maniera innovativa e sostenibile tutti i passaggi per un corretto funzionamento del servizio idrico. All’interno di questo ambito spiccano una serie di interventi specifici che sono dedicati, ad esempio, alla riduzione dei consumi energetici e dell’impatto delle proprie attività sul cambiamento climatico; alla raccolta e depurazione delle acque reflue per la compatibilità con l’ambiente; alla tutela della biodiversità nella Provincia di Lecco, con appositi accorgimenti per proteggere gli habitat identificati.

CLICCA QUI DI SEGUITO PER VISUALIZZARE IL BILANCIO: LRH-BilancioSostenibilita2020-LowDef_210709

Foto di: Andrea Binda

0Shares