LECCO – C’è allarme nel settore di riferimento per la mancata attenzione al legno strutturale nel Decreto del Ministero delle Infrastrutture e Mobilità Sostenibili che regolerà la lista dei prodotti oggetto di compensazione in materia di caro materiali all’interno dei bandi pubblici.

“Se il legname da costruzione non troverà una collocazione all’interno del decreto, come evidenziato anche da Federlegno-Arredo si potrebbe innescare un pericoloso effetto domino su tutto il settore delle costruzioni…

>LEGGI TUTTO su

CARO DEI MATERIALI, IL LEGNO PREOCCUPA CONFINDUSTRIA: “CANTIERI E IMPRESE A RISCHIO”

0Shares