Esino. Il Kazakhstan sul Lario con gli artisti della Kazakhconcert

8 Maggio 2017 | Cultura, Eventi, Lario, Perledo/Esino

ESINO LARIO – Qual è il suono della steppa? Che colore ha il cielo del Kazakhstan? Si può scoprire questo paese dell’Asia Centrale, che ospiterà Expo 2017 Future Energy Astana, anche attraverso la sua musica tradizionale.

A quasi un anno da Wikimania 2016 Esino Lario continua ad essere polo di attrazione per eventi internazionali. Questa volta si tratta di un concerto che si terrà nell’ambito delle Giornate della cultura Kazaka in Italia. Sabato 13 maggio alle 20.30 il teatro comunale Val d’Esino ospiterà i più rinomati artisti provenienti dal Kazakhstan.

©Eurasianews.it

©Eurasianews.it

Lo spettacolo La musica della grande steppa, promosso dall’organizzazione statale Kazakhconcert, creerà atmosfere autentiche che trasporteranno gli ascoltatori nella storia lontana di questo paese così poco conosciuto a noi italiani. Alle musiche della tradizione popolare kazaka, eseguite dal complesso folcloristico ed etnografico con gli antichi strumenti nazionali, si affiancheranno gli attori del teatro, le ballerine del complesso di danza e il famoso baritono Azamat Zheltyrguzov.

Kazakhconcert è una delle più grandi organizzazioni musicali del Kazakhstan, nata nel 1960 ad Almaty, dai primi giorni della sua ricca storia è la nave ammiraglia della cultura del Kazakhstan, i migliori artisti e i collettivi creativi del paese fanno parte di essa. Tutti gli spettacoli del Kazakhconcert vedono numeri di spettatori altissimi, la varietà di repertorio e la professionalità degli artisti giustificano la loro fama ed Esino Lario ha l’onore di ospitarli e la possibilità di godere di uno spettacolo indimenticabile.

L’ingresso all’evento è gratuito fino ad esaurimento posti.