Ad

Frontalieri. La Regione vuole metà del gettito; PD “Sono soldi dei territori”

28 Maggio 2020 | Alto Lario/Colico, Economia, Lario, Ovest

MILANO – Fa discutere la lettera – a firma del presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana e del presidente uscente del Canton Ticino Christian Vitta – inerente la rimodulazione degli accordi sulla gestione della fiscalità dei lavoratori frontalieri. Fontana e Vitta, infatti, lo scorso 30 aprile hanno inviato una missiva a Roma e Berna nella quale vengono avanzate delle proposte in merito al superamento dell’accordo del 1974 che regola i rapporti tra i due paesi e la fiscalità dei frontalieri. Italia e Svizzera hanno, nel 2015, modificato il testo originale raggiungendo accordo “parafrato” che, però, ad oggi non è ancora stato firmato.

> LEGGI TUTTO su

Frontalieri. La Regione vuole metà del gettito, PD “Sono soldi dei territori”