VERCEIA (SO) – Leo Callone non conta le candeline ma i minuti. Tre ore e 44 per la precisione, quanto è servito al ‘Caimano del Lario’ per compiere il periplo del lago di Mezzola e festeggiare il suo 75° compleanno.

Sedici chilometri, ovviamente a nuoto, per una impresa mai tentata prima. Il mandellese ha così aggiunto l’ennesimo record alla sua ricchissima bacheca, dove spicca quello dei 100mila chilometri nuotati tra gare e allenamenti stabilito nel 2013 e ancora non insidiato da alcuno.

Domenica Callone ha dovuto superare non tanto l’insidia della distanza quanto la temperatura del lago chiavennasco alimentato da Maloggia e Spluga: “Qui ci sono almeno quattro gradi in meno che nel Lario” ha spiegato l’atleta.

0Shares