LIERNA – Un centinaio di commensali ha partecipato ieri sera, all’istituto scolastico di Lierna, alla cena sociale organizzata dall’associazione culturale “Giannino Castiglioni”, nata a ottobre del 2013 con lo scopo di tutelare e valorizzare le importanti opere dello scultore liernese.

“Abbiamo scelto una serata particolare, diversa dal solito, con una cena a buffet – hanno spiegato il presidente Giannino Castiglioni, nipote omonimo dello scultore, e il vice Paolo Alberti -.  L’evento è stato organizzato in collaborazione con il Cfp Alberghiero di Casargo, che si è occupato di preparare dall’aperitivo alle singole portate. Con questo gesto, abbiamo voluto dare l’opportunità di farsi conoscere e di fare esperienza ai ragazzi del nostro territorio che frequentano la scuola alberghiera dell’Alta Valsassina”. Durante la serata, a cui sono stati presenti anche il sindaco Edoardo Zucchi e il presidente del Cfpa Francesco Silverij, è stato presentato il programma delle iniziative dei prossimi mesi.

Giuseppe Combi

 

0Shares