MILANO –  La sala operativa della Protezione civile di Regione Lombardia ha emesso un’allerta di livello moderato (codice arancione: attenzione), per rischio temporali forti, dalle 17 di oggi mercoledì 7 luglio fino alle 21 di domani giovedì 8 luglio e di livello ordinario (codice giallo: attenzione) per rischio idrogeologico, sempre dalle 17 di oggi ma fino alle 0.00 di venerdì 9 luglio nell’area omogenea IM-05 (Lario e Prealpi occidentali: province di Bergamo, Como e Lecco).

Situazione – Per oggi 7 luglio, previsto un flusso sudoccidentale instabile associato ad un ampia saccatura sull’Europa Occidentale, estesa dalla Penisola Iberica fino alla Scandinavia: temporali sparsi su alta pianura occidentale, Alpi e Prealpi, dal pomeriggio, con maggiore probabilità di fenomeni intensi sulle Prealpi Occidentali e sulla relativa fascia pedemontana. Probabili isolati temporali di forte intensità dal pomeriggio su Nordovest, Prealpi Centrali e, in misura minore, sull’alta pianura centro-occidentale. Rinforzi di vento da Sudovest su Appennino e Alpi Centro-Occidentali oltre gli 800 metri di quota.

Per la giornata di domani 8 luglio, previsto il transito verso Est della saccatura in avvicinamento oggi, con forte variabilità e tempo diffusamente perturbato sulla regione nel corso della giornata: probabili temporali di forte intensità su Alpi, Prealpi ed alta pianura, possibili anche sul resto della regione entro sera.
Fino al mattino maggiormente interessati il Nordovest e le Alpi, con schiarite e temperatura relativamente alte sulla pianura centro-orientale e parte dei rilievi orientali, nel pomeriggio generale spostamento da Ovest verso Est con fenomeni più probabili anche sulla pianura. La maggiore frequenza e persistenza dei fenomeni temporaleschi sul Nordovest potrebbe determinare anche accumuli pluviometrici significativi.

Per venerdì 9 luglio, temporali residui nelle ore notturne ed al primo mattino sui rilievi orientali, in rapido esaurimento; poi passaggio a condizioni più stabili su tutta la regione, salvo debole instabilità pomeridiana sulle Prealpi Orientali. Rinforzi di vento diffusi associato al transito della perturbazione, locali forti raffiche nei pressi dei temporali.

LEGGI ANCHE:

MOREGALLO, CHIUSA LA LARIANA CAUSA ALLERTA MALTEMPO

 

0Shares