Straniero (PD)

ESINO LARIO – Risposta “a stretto giro di posta” da parte del sindaco Pietro Pensa (in copertina) che risponde all’attacco di ieri da parte del consigliere regionale PD Raffaele Straniero sul Caso della Montanina – con una mail ufficiale del Comune nella quale “si trasmette risposta, da pubblicare, agli articoli pubblicati sui giornali online PD: “Soldi pubblici e sindaco in società?”.

Da pubblicare“, nota del direttore, è una scelta che facciamo ma che non “sentiamo”, almeno nella forma vagamente imperativa  scelta nella comunicazione su carta intestata di un Comune.

In ogni caso, ecco il testo dell’ironica replica di Pensa:

ESINO LARIO RINGRAZIA IL CONSIGLIERE REGIONALE RAFFELE STRANIERO

Ringraziamo il Consigliere Regionale PD Raffaele Straniero di aver riacceso i riflettori sull’importante progetto che dal 2016 il paese cerca di portare avanti.

Infatti proprio settimana scorsa è stato esposto “Avviso pubblico di indagine esplorativa per l’acquisto da parte del Comune di Esino Lario di un immobile da acquisire in proprietà”.

Tale immobile deve avere caratteristiche atte a poter realizzare il progetto che, se il Consigliere avesse letto, ha tutte le caratteristiche richieste dal protocollo di intesa che era stato a suo tempo scritto appositamente per questo progetto.

Sono passati ormai cinque anni da quando il progetto è stato presentato e dopo aver ricevuto il plauso del Presidente Roberto Maroni, del Sottosegretario Daniele Nava e dell’Assessore Antonio Rossi, naviga tra uffici senza mai uscirne a differenza dei progetti degli altri comuni saliti sul carro di Wikipedia.

Ora ringraziamo ancora Raffaele Straniero, che mai si è occupato fattivamente del territorio di Esino, per essersi messo allo scoperto dopo aver lavorato per anni nell’ombra col solo ultimo scopo di affossare un progetto che, tra le altre cose, è esposto alla Biennale di Architettura di Venezia 2021per il suo grande spessore tecnico-culturale.

Forse al PD da fastidio che la Destra, a cui orgogliosamente appartengo, possa fare cultura ad alto livello.
Caro Raffaele leggi i documenti e lavora per costruire non per demolire in maniera maldestra chi da anni lavora per lo sviluppo del territorio.

In ultimo complimenti per l’immaginazione riguardo alla mia “società lido di Bellano” , da quanto tempo sei in amministrazione? Non sai che non può partecipare per legge a bandi pubblici una società al cui interno vi sia un amministratore pubblico?

Cordiali saluti.

Il sindaco
Ing. Pietro Pensa

 

 

LA NEWS, IERI:

Esino. Caso sulla Montanina, PD: “Soldi pubblici e sindaco in società?”

 

0Shares