Politica Archivio

Referendum. Niente quorum. Nel Lecchese affluenza sotto il 30%

LECCO – Il referendum “sulle trivelle” fallisce miseramente. In Italia circa il 32% degli elettori ha espresso il proprio parere, mentre nel Lecchese solamente il 29,15% è andato a votare. Platonica l’affermazione complessiva dei “sì”, che nel Lecchese è stata del 77,09%, contro un dato

Perledo. Popo Faggi candidato sindaco del “post Erba”?

PERLEDO – Non più Carlo Erba ma un volto nuovo, almeno per Perledo, che sarà con ogni probabilità l’avversario di Fernando De Giambattista alle prossime elezioni amministrative del 5 giugno. Si tratta di Giuseppe Faggi, detto Popo, già consigliere comunale a Lecco nell’era Faggi (famiglia

“Colico dice No” invita a firmare per la proposta di legge a tutela del domicilio

COLICO – Gli amministratori e tutti i membri del gruppo Facebook “Colico dice No, il paese è nostro!” invitano tutti i propri amici e concittadini a recarsi presso l’ufficio anagrafe del Comune, muniti di documento di identità, a firmare a sostegno della proposta di legge di

REFERENDUM/LA GUIDA AL VOTO. SEGGI APERTI FINO ALLE 23

ROMA – Si sta svolgendo oggi il referendum abrogativo previsto dall’articolo 75 della Costituzione sulla durata delle trivellazioni in mare, ovvero per l’abrogazione dell’articolo 6, comma 17, terzo periodo, del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152 (Norme in materia ambientale). Il referendum è stato

Perledo. Dopo le primarie, l’addio amaro di Bonati

PERLEDO – A meno di un mese dalla scadenza per le liste delle elezioni amministrative 2016, pare essere pronto il gruppo che fa capo al vincitore delle primarie, Fernando De Giambattista. Una rosa che dovrebbe vedere impegnato anche il sindaco uscente, Signorelli, ma che

Mandello. Aria incandescente tra maggioranza e minoranza

MANDELLO DEL LARIO – Si accende lo scontro tra “Casa Comune” e “Il paese di tutti”. La minoranza ha infatti annunciato tre interrogazioni su temi molto delicati: il chiosco comunale, le cave al Moregallo e le scuole d’infanzia. In particolare Grazia Scurria, capogruppo di

Referendum. Domenica si vota, ma cosa comporta il sì?

LECCO – Domenica 17 aprile i cittadini italiani sono chiamati alle urne per votare nel referendum sulle trivellazioni, in un clima di disinformazione e aperto sabotaggio: il Governo non ha optato per l’election day ed il Partito Democratico ha invitato ufficialmente i propri elettori

Perledo. Lista De Giambattista quasi pronta. Aumentano le quote rosa

PERLEDO – La lista civica De Giambattista per Perledo ha già otto candidati certi di cui quattro donne. “Nei prossimi giorni completeremo il programma elettorale e valuteremo le ulteriori candidature” spiega il candidato sindaco Fernando De Giambattista, che ancora non svela i nomi dei suoi

Referendum di domenica. Da Legambiente 10 motivi per votare Sì

LECCO – Ci sono tanti buoni motivi per cui dobbiamo andare a votare SÌ al referendum del 17 aprile. Per mettere un freno all’estrazione di petrolio e gas nei nostri mari, per non privilegiare gli interessi di pochi, per non esporci a inutili rischi

ULTIM’ORA – LA GILARDONI “BLINDATA” DALLA POLIZIA

MANDELLO DEL LARIO – Operazione della Questura di Lecco in corso alla Gilardoni Raggi X di Mandello. Almeno venti agenti giunti suol posto con oltre dieci auto stanno presidiando l’azienda. Sarebbe presente anche il Questore di Lecco. Le auto sono davanti all’importante realtà produttiva

Bellano. Antonio Rusconi si candida: “La squadra è pronta”

BELLANO – Antonio Rusconi ha già pronto il gruppo e le linee programmatiche con il quale presentarsi alle prossime elezioni del giugno 2016. La lista civica si chiamerà ancora “Bellano Guarda Avanti” e con una lettera apre la campagna elettorale. Eccola in forma integrale.

I conti in tasca. Quanto costa un seggio? A Cortenova ad esempio…

CORTENOVA – Il Comune di Centro Valle è l’ariete che ci consente di prendere una calcolatrice e fare un po’ di conti per poter prospettare una cifra su quanto costino i seggi elettorali. Ci aspettano amare considerazioni, cifre da capogiro e alcune sorprese. Allacciate le cinture. Il

Bellano. Ora è ufficiale: Sandro Cariboni in lizza alle elezioni

BELLANO – Nuova fumata bianca in vista delle elezioni 2016 per Bellano: il gruppo coordinato da Olimpio Molinari si è riunito nella sera di venerdì 8 aprile e ha deciso alla unanimità il proprio candidato sindaco: Sandro Cariboni, come per altro già anticipato qualche giorno fa

Colico Insieme si presenta con un video e un banchetto in piazza

COLICO – In queste ore sta circolando in rete un video realizzato dalla lista civica Colico Insieme in corsa per le prossime amministrative. “Vogliamo condividere con voi il motivo per il quale abbiamo deciso di intraprendere questo percorso – spiegano – e crediamo che il

Trivelle. Il circolo Lario Orientale di Legambiente spiega le ragioni per votare sì

LARIO – Tre banchetti, sabato 9 aprile a Bellano, luedì 11 a Mandello del Lario, venerdì 15 a Colico, e affissione dei manifesti negli spazi richiesti dalla Regione Veneto anche per la Lombardia, distribuzione dei volantini: queste le azioni intraprese dal circolo Legambiente Lario Sponda

Elezioni. Quali forze in campo sul lago? Lo “spiegone” di Larionews

LARIO – L’appuntamento con le urne per i comuni lariani chiamati al voto nel 2016 è ancora lontano, ma ad aprile, insieme ai fiori nei campi, iniziano a spuntare liste e personaggi vari che si propongono come candidati sindaci. Gli schieramenti stanno quindi iniziando vagamente a delinearsi e proviamo

Grega: “Fomasi & C. sostenuti dagli stessi del 2001…”

Da quando è parso evidente a tutti, cioè da alcuni mesi, che il vicesindaco Fabrizio Fomasi, aveva intrapreso un proprio percorso, bussando invano, prima, alle porte di una forza politica di Colico attraverso suoi autorevoli esponenti locali, poi con un tentativo non riuscito di

Bellano. Elezioni: tre liste in lizza, in attesa di Carlo Molteni

BELLANO – Tre, ma forse quattro, liste in corsa per la conquista di Bellano. Giuseppe Scaccabarozzi, attuale vicesindaco e vicepresidente provinciale, interpellato da Stefano Cassinelli de Il Giorno, ha sciolto le riserve, dichiarando che sarà candidato della lista civica Bellano bella. “Abbiamo fatto cinque

Colico. “Nessun commissario”. Fomasi &C. lasciano il sindaco, non il comune

COLICO – “In questa fase della campagna elettorale è opportuno chiarire definitivamente alcuni punti”. A parlare sono Luisa Ongaro, assessore ai servizi sociali, Giuseppe Marchetti, assessore ai lavori pubblici e Fabrizio Fomasi, vicesindaco del comune di Colico. “Abbiamo deciso di non candidarci più con

Perledo. De Giambattista farà la lista. Dentro anche Signorelli?

PERLEDO – “Una lista civica nel segno della continuità con l’amministrazione uscente, senza apparentamenti politici, con un significativo rinnovamento di amministratori e novità anche da comuni limitrofi; spero di convincere il Sindaco uscente a essere con noi anche per continuare a rappresentare il comune