Perledo. “Amministrazione immobile”, quattro interrogazioni alla giunta

25 Maggio 2020 | Perledo/Esino, Politica

PERLEDO – Depositate oggi quattro interrogazioni al sindaco e all’assessore competente su altrettanti temi rilevanti per l’amministrazione locale di Perledo. Le prime due riguardano il nuovo parcheggio di Olivedo, un’interrogazione riguarda un vincolo destinato all’esproprio per un parcheggio e infine una sulle politiche turistiche post Covid-19.

“Sul nuovo parcheggio della Malpensata – spiegano dal gruppo Perledo Guarda Avanti – l’interrogazione chiede chiarimenti sul bando d’appalto che ha visto tre invitati e un solo partecipante, con un ribasso di circa l’1% quando il ribasso medio è molto più alto, attorno al 30-40%, come anche indicato recentemente dall’Osservatorio mensile sui bandi di gara pubblici. L’altra si chiede l’opportunità dell’opera, visto il disagio durante il periodo estivo e l’ipotesi ben più ambiziosa di un progetto sulla stessa area per un parcheggio multipiano che più volte i consiglieri del gruppo avevano sollecitato. Vi è poi un’interrogazione sulla scadenza di un vincolo destinato all’esproprio a Olivedo, già noto alla stampa, che non ha mai avuto risposta formale dall’amministrazione nonché una richiesta di esplicitare le politiche turistiche di questa estate con particolare riguardo a incentivi alle attività, all’occupazione del suolo pubblico, alla sospensione della tassa di soggiorno e alle campagne promozionali e informative per incentivare le presenze di villeggianti a Perledo”.

I consiglieri del gruppo sottolineano come “si stia percependo un immobilismo amministrativo, una scarsa reattività al momento delicato e un’incapacità di reagire a una profonda crisi; il tutto non giustificato dall’epidemia che è ormai in fase di regressione. Noi continuiamo ad essere a disposizione per collaborare a superare il momento difficile ma sindaco e assessori devono ora dare risposte chiare ai cittadini”.