LECCO – “Pochi ma buoni”, è questo il sunto del documento riepilogativo dell’anno giudiziario (luglio 2019 – giugno 2020) della Procura di Lecco, che mette in evidenza come nonostante l’esiguo organico, composto da un procuratore capo e quattro sostituti procuratori, i risultati ottenuti siano stati tutt’altro che da scartare.

“Nel periodo considerato, la Procura ha operato a pieno organico solo per brevi periodi: dal primo luglio al 16 luglio 2019, dal 12 novembre 2019 al 16 febbraio 2020, grazie al supporto di una applicazione distrettuale…

>LEGGI TUTTO su

IN PROCURA SI FA IL PUNTO, BASILONE: “ORGANICO ESIGUO, MA I RISULTATI SONO OTTIMI”

0Shares