SS 36. Un sistema di telecamere per chi abbandona i rifiuti

2 Agosto 2017 | Lario, Lecco

SS36-SPAZZATURALECCO – Raggiunto un preaccordo tra prefettura, Anas, carabinieri, polizia stradale e questura per far fronte al problema dei rifiuti abbandonati lungo la Strada Statale 36, sia nel breve che lungo periodo. Sarà avviata una sperimentazione con l’utilizzazione di telecamere, già attive, che consentono l’individuazione della targa per la identificazione e sanzione del trasgressore.

Nel dettaglio: sono state installate alcune telecamere del tipo Dome, con l’integrazione del sistema con l’installazione di una telecamera fissa di ultima generazione in ingresso alle piazzole. Sono state anche installate telecamere di lettura targhe in uscita.

Nel prossimo mese di settembre sarà stipulata una convenzione tra prefettura, forze dell’ordine, Anas, Silea e gli enti locali interessati, per la pulizia dei tratti stradali interessati dall’abbandono dei rifiuti e per concordare ulteriori iniziative che avranno una positiva ricaduta sul piano ambientale e sul decoro stradale. Nel frattempo la pulizia dei piazzali sarà garantita con accordi tra Anas e Silea.