Tremenico. Incidente in miniera, morto operaio di 54 anni

7 Agosto 2015 | Lario, Valvarrone

TREMENICO – Un uomo di 54 anni, al lavoro all’interno delle miniere di feldspato di Lentree, è rimasto vittima di un grave incidente pochi minuti prima delle ore 11.00 di oggi, venerdì 7 agosto. Sul posto, allertati in codice rosso, sono intervenuti i Vigili del Fuoco di Lecco e Bellano, oltre alla XIX Delegazione Lariana del Soccorso Alpino. In loco anche l’elisoccorso da Como.

Flavio Cipelli, sindaco di Tremenico

Flavio Cipelli, sindaco di Tremenico

Presente anche il sindaco Flavio Cipelli, che si è accertato di persona della gravità dell’incidente, purtroppo fatale. Per lo sventurato operaio, infatti, dopo un volo di 60 metri all’interno della miniera, non c’è stato nulla da fare e i soccorritori sono potuti intervenire solo per recuperare la salma. Operazioni molto difficoltose a causa del luogo in cui si trova la cava, in una zona molto impervia.

Sulle cause del decesso, i cui contorni restano misteriosi (prima di lui, nel dirupo, era finito il suo dumper monoposto, ma in un punto della miniera diverso da quello in cui è precipitato l’uomo) stanno ora indagando i carabinieri di Colico e nessuna pista è esclusa, mentre il corpo del 54enne, Michele Negrini, originario di Sondrio, è stato condotto alla camera mortuaria dell’ospedale Manzoni di Lecco.

Seguono aggiornamenti