Volontariato. Nuove modalità e idee per la fase post-covid nell’ultima ricerca di CSVnet

25 Maggio 2020 | Cultura, Economia, Lario

LOMBARDIA – Da molti considerato una nuova e del tutto singolare ‘Guerra Mondiale‘, l’avvento del Covid-19 è destinato a influire a lungo sulla nostra vita di tutti i giorni. Una delle regioni più colpite dalla pandemia è proprio la Lombardia, dove da mesi si stanno mettendo a dura prova non solo il sistema sanitario, ma anche l’economia, il turismo, la ‘pazienza’ dei concittadini e molto altro.

Il ‘conto’ del virus sarebbe potuto essere ancora più salato se non fossero entrate in gioco tutte quelle realtà del terzo settore e di volontariato che hanno agito in prima linea sia nell’ambito sanitario sia in quello sociale. Da una ricerca condotta da CSVnet Lombardia, emerge come tutto ciò che è accaduto in questi mesi ha ‘obbligato’ questi enti a ripensare ad approcci e modalità di intervento, spingendo ad ampliare i campi d’azione e a escogitare nuove idee per il futuro.

Stando alle analisi, il 70% delle organizzazioni del terzo settore è rimasto attivo…

>LEGGI TUTTO su

 

NUOVE MODALITÀ E IDEE PER IL VOLONTARIATO NELLA FASE POST-COVID. L’ULTIMA RICERCA CSVNET