PERÙ/BOLIVIA – Per dirla come un celebre scrittore, “la traversata del lago non s’ha da fare“. Slitta ancora la grande sfida del nuotatore lecchese Andrea Oriana, a caccia della prima, storica, traversata a nuoto del Titicaca, lago situato a 3.812 metri tra Perù e Bolivia.

Dopo un primo tentativo fallito a causa di un’avaria all’imbarcazione di supporto, questa volta sono i problemi fisici a fermare il 38enne: nella notte infatti, Oriana ha sviluppato un quadro clinico di gastroenterite acuta…

>CONTINUA  A LEGGERE su

LA DISSENTERIA FERMA ORIANA: RINVIATA ANCORA UNA VOLTA L’IMPRESA TRA PERÙ E BOLIVIA

 

 

0Shares