LECCO – 49 condomini nei paesi del Lario orientale gestiti e si suppone truffati dal proprio amministratore. La vicenda coinvolge residenti di Mandello, Varenna, Bellano, Perledo e Vestreno. In una di queste palazzine l’Enel tagliò per morosità l’energia elettrica, il tutto si risolse solo quando uno dei condòmini si offrì per pagare di tasca sua il riallaccio.

Secondo gli investigatori P.B., 49 anni originario del cuneese e residente nell’hinterland di Milano, incassava i soldi senza però pagare imposte e fornitori, i quali alla fine si sono rivolti agli amministrati. Negli ultimi mesi l’uomo è sparito, al suo posto è subentrato un altro amministratore condominiale che sta cercando di sistemare i documenti ciò però significa che gli inquilini devono nuovamente pagare quanto avrebbero già corrisposto.

 

 

 

0Shares