VARENNA – Roberto Porroni alla chitarra classica e Jacopo Taddei al sax sono tornati a Varenna in un’applauditissimo e partecipato concerto di inizio anno promosso dall’amministrazione comunale, dopo il concerto già eseguito dal duo “sax-guitar” lo scorso settembre.

In occasione dell’esibizione del 3 gennaio nella chiesa di San Giorgio, intitolata “No(t)te di inizio anno“, i due solisti hanno deliziato i presenti proponendo testi musicali di Bartok, Bach, Nazareth, Galliano, Villa Lobos, Pujol, Piazzolla, Cockburn e Morricone, così spaziando tra autori di differenti epoche e continenti.

La consolidata esperienza e la grande preparazione del milanese Roberto Porroni, uno dei più noti esponenti del concertismo chitarristico, e l’innato talento dell’emergente saxofonista Jacopo Taddei, giovanissimo musicista proveniente dall’Isola d’Elba, dotato di grande padronanza tecnica, hanno determinato la perfetta sintonia del repertorio proposto, ispirato ad un linguaggio musicale sia classico che jazzistico.

Una performance molto apprezzata, che ha visto dialogare in modo sorprendente strumenti così diversi e che è giunta dritta al cuore del pubblico presente.

0Shares