Mandello. L’orda attraversa i binari e si vanta sui social

2 Luglio 2020 | Mandello

MANDELLO DEL LARIO – “Welcometofavelas“, pagina con oltre mezzo milione di followers, rilancia lo sconsiderato video in cui decine di ragazzi attraversano in massa i binari della stazione ferroviaria di Mandello. Ennesimo episodio di maleducazione e di messa a rischio della propria vita che si aggiunge ai tanti che hanno portato l’amministrazione a chiudere i giardini a lago. 

La motivazione del sindaco Riccardo Fasoli non lascia spazio ad interpretazioni. “Tanti giovani dal Monzese e dalla Brianza consumano alcolici e droghe leggere a dismisura, non rispettano le regole ben esposte, depositano incredibili quantità di rifiuti tra cui bottiglie di vetro rotte (nei prati e nel lago) e, nell’ultimo fine settimana, hanno dato origine a problemi di ordine pubblico per il paese con aggressioni (al chiosco a lago e lungo la sp72)”.

Tuttavia “per evitare fraintendimenti spiega il primo cittadino – non saranno chiusi tutti i giardini. Per diverse mattine ho cercato di far capire che la presenza non era un problema, ma che andava modificato il comportamento. Le aree interdette saranno quelle rosse. Spiace. Appena ne avremo la possibilità renderemo fruibili più camminamenti”.

 

LEGGI ANCHE

Mandello. Droghe e alcol, adesso basta: giardini chiusi