Mandello. Messa in sicurezza del ‘roccione’ sulla SP72. Chiusure e disagi inevitabili

7 Luglio 2020 | Mandello, Viabilità

MANDELLO DEL LARIO – La prossima settimana iniziano i lavori di messa in sicurezza della parete rocciosa nei pressi della Canottieri Moto Guzzi. Dal 13 al 25 luglio sarà vietato il transito lungo la sp72 dalle 21 alle 6, per consentire le attività di rimozione delle vecchie reti, taglio del verde e disgaggio delle pareti.

Il transito dei mezzi pesanti sarà dirottato a Bellano mentre i veicoli leggeri potranno utilizzare la viabilità alternativa Mandello-Maggiana-Crebbio-Abbadia e viceversa.

“Dopo questa prima fase valuteremo il proseguo del cantiere con periodi di lavorazione notturna ed altri con impianto semaforico a senso alternato, concentrandoci il più possibile nel periodo pre-scolastico” spiega il sindaco Riccardo Fasoli, che continua: “ci saranno alcuni disagi ma è un intervento necessario per evitare situazioni di pericolo e conseguente chiusura non programmata della strada, come successo ormai 3 anni fa“.

L’intervento è stato finanziato dal Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio attraverso un bando per la prevenzione e la gestione del dissesto idrogeologico per l’importo totale di 750mila euro. “Sarebbe stato ideale svolgere le lavorazioni durante la chiusura totale per l’emergenza Covid-19, ma non eravamo ancora giunti alla assegnazione. Il periodo estivo, sopratutto quello di fine luglio/inizio agosto, è quello ottimale per ridurre al minimo i disagi per residenti e lavoratori. Sarà data attenzione alla problematica dei flussi della domenica, gestendo la chiusura serale in base al traffico ancora presente alle 21″ conclude il primo cittadino.