Perledo/Esino Archivio

Perledo. Ricerche di Alberto col drone della P.C. (pagato dalla famiglia)

PERLEDO – Sospese da giorni quelle “ufficiali”, le ricerche dello scomparso Alberto Ongania proseguono privatamente grazie all’encomiabile e appassionato sforzo profuso dalla famiglia del cuoco 53enne perledese – di cui non si hanno tracce dall’11 novembre scorso. Un’associazione di protezione civile ingaggiata dai parenti

Perledo. Caso Ongania, una petizione “Contro la cecità delle istituzioni”

PERLEDO – Instancabile e appassionato, trascorsi ormai 12 giorni dalla scomparsa “nel nulla” del fratello Alberto, Renato Ongania ha dato vita a una petizione sulla piattaforma Change.org per sensibilizzare sulla “cecità delle istituzioni”. “Alberto – spiega il parente -, che riceve un assegno di invalidità per una cecità

Perledo. Si autodenuncia per avere i tabulati del fratello disperso

PERLEDO – A dieci giorni dalla scomparsa di Alberto Ongania, cuoco 53enne, il fratello Renato avvia un’azione di protesta “in stile Pannella” perché ancora non ci sono i tabulati. “La mattina di lunedì 21 novembre mi sono recato ai Carabinieri per denunciarmi. Ho rilasciato

Ongania. Trovate scarpe, ma non sue. Ricerche sospese, “leggi stupide”

PERLEDO – Ieri, sabato, i volontari che continuano le ricerche di Alberto Ongania sul territorio (ancora sospese dalla Prefettura di Lecco), quindi ricerche indipendenti, hanno segnalato il ritrovamento di due scarpe da ginnastica abbandonate nei pressi del “Vascone” di Gisazio. La famiglia di Alberto,

Ongania. Ricerche sospese e tabulati impossibili: il fratello scrive a Mattarella

PERLEDO – Ormai da due giorni non si cerca più Alberto Ongania, il 53enne di Perledo scomparso dallo scorso venerdì 11 novembre. La famiglia auspicava che i tabulati telefonici potessero suggerire qualche indizio per orientare le ricerche, tuttavia le norme a tutela della privacy

Soccorso Alpino. Addestramento in Grigna con moto ed elicottero

ESINO LARIO – Proseguono gli addestramenti dei tecnici del Soccorso Alpino, anche durante l’autunno: nei giorni scorsi sulla Grigna Settentrionale si è svolta una esercitazione congiunta tra i tecnici della Stazione di Valsassina-Valvarrone della XIX Delegazione Lariana e i motociclisti della FMI-Federazione italiana motociclisti,

Ongania. Appello della famiglia per sbloccare i tabulati telefonici

PERLEDO – Accorato appello al presidente del Trìbunale di Lecco da parte di Renato Ongania – fratello di Alberto, il 53enne scomparso l’11 novembre a Perledo. A nome della famiglia, viene sollecitata l’autorità giudiziaria “che deve decidere sull’istanza dei Carabinieri rispetto ai tabulati telefonici di Alberto

Perledo. Riprese le ricerche di Ongania, in campo uomini e mezzi

PERLEDO/ESINO LARIO – Sono riprese questa mattina le ricerche del 53enne di Perledo Alberto Ongania,  scomparso letteralmente nel nulla da venerdì scorso. Una cinquantina le persone impegnate, pronti a partire uomini e mezzi della Guardia di Finanza con anche i cani specializzati; i Vigili

Ongania. La mamma lo attende a casa, segnalazione riaccende le speranze

PERLEDO – Una nuova segnalazione nell’area di Esino Lario riaccende le speranze di poter ritrovare sano e salvo Alberto Ongania, il 53enne di Perledo scomparso nel nulla da venerdì. La testimonianza, raccolta dai Carabinieri, è giunta oggi pomeriggio da un autista di pullman della SAB;

Perledo. Documenti a casa, Alberto forse è ancora vicino al paese

PERLEDO – Un aggiornamento sulle ricerche di Alberto Ongania arriva stamattina dal fratello Renato: “Martedì 15 novembre ore 06:00. Le ricerche coordinate dalle forze dell’ordine in capo alla Prefettura di Lecco, hanno permesso di perlustrare diverse aree del territorio, zone boschive, sentieri, aree anche

Perledo. Ricerche in zona impervia per Alberto Ongania, sparito da giorni

PERLEDO – Continuano le ricerche avviate nella giornata di ieri del 53enne di Perledo Alberto Ongania – che da venerdì scorso non dà notizie e non è raggiungibile telefonicamente (vedi nostro servizio). Soccorso Alpino, Guardia di Finanza, Protezione Civile e Vigili del Fuoco sono in

Perledo. Si cerca Alberto, sparito da giorni. In video l’ultimo avvistamento

PERLEDO – Proseguono anche questa mattina, lunedì, le ricerche iniziate venerdì – data della sparizione da Perledo di Alberto Ongania, il cuoco 53enne scomparso dal paese e ricercato da decine di persone. Il suo cellulare risulta non raggiungibile. Ongania, che lavora al Crotto di Bologna frazione

Perledo. Uomo disperso in montagna, ricerche in corso

PERLEDO – In corso sui sentieri del territorio di Perledo le ricerche di un uomo. La Prefettura ha mobilitato i Vigili del Fuoco, intervenuti con una squadra Speleo Alpino Fluviale e un furgone Ucl per posto di comando avanzato, e i tecnici del Soccorso

Perledo. Per prevenire le truffe un sabato pomeriggio col ‘Deportivo’

PERLEDO – Sabato 12 novembre alle 15 nella sala civica a Perledo, l’Asd Deportivo de Perlee organizza con il patrocinio del comune e la stazione Carabinieri di Bellano un incontro con la popolazione per la prevenzione delle truffe. “L’idea mi è venuta dopo che

Perledo. Concerto nella Giornata per l’eliminazione della violenza sulle donne

PERLEDO – Venerdì 25 novembre alle 21 alla Chiesa di San Martino di Perledo, appuntamento da non perdere con un concerto straordinario in occasione della Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le Donne. L’ingresso è libero e il concerto sarà eseguito dalla Bellagio

Perledo. La “falesia dell’Oreste” diventa palestra di arrampicata

PERLEDO – Il 19 e 20 novembre a Parledo si inaugura la palestra di arrampicata in località Zapel. La parete di roccia Falesia e di proprietà della famiglia Ferre, villeggianti storici di Perledo, e Oreste con grande dedizione e passione l’ha attrezzata per l’arrampicata. Nel fine

Esino. Precipita nel bosco in zona impervia, 57enne soccorso in ‘giallo’

ESINO LARIO – Un uomo di 57 anni è caduto questa mattina intorno alle 11 in Grigna, in una zona che i soccorritori definiscono “impervia” nei boschi a ovest della Bocchetta di Prada – tra l’Alpe Boldasca e la Val di Cino. Sul posto è

Perledo. Undici lavatoi da riqualificare con 90mila euro dalla Regione

PERLEDO – Riqualificare i lavatoi di Perledo ed inserirli in un itinerario turistico sarà presto realtà. Il progetto del Comune di Perledo è stato infatti promosso da Regione Lombardia che lo cofinanzierà con 91.440 euro sui 114.300 euro necessari all’investimento grazie al bando “Attrattività

Castello di Vezio. Stremata ma viva, la poiana Linda è tornata a casa

PERLEDO – Era a un passo dal morire di fame ma le segnalazioni hanno permesso di ritrovare Linda, la poiana del Castello di Vezio, “liberata” a inizio ottobre con un’azione sconsiderata.  “Linda è debole e molto affamata ma sembra in salute” commenta il falconiere

Storie. Esino ricorda il generale Mino a 45 anni dal misterioso decesso

a cura di Valerio Ricciardellia nome dei figli, nipoti e pronipoti dei reduci della 144ª Compagnia Marconisti ESINO LARIO – Oggi, domenica 30 ottobre, si ricorda il quarantacinquesimo anniversario della morte del generale Enrico Mino, all’epoca Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri, caduto a Girifalco