PERLEDO – Grazie allo Spi Cgil Lecco la stanza degli abbracci ora è realtà anche alla Rsa della Fondazione Sacra Famiglia di Perledo. Inaugurata la speciale struttura in Pvc nella residenza per anziani della frazione di Rogoledo, alla presenza di don Marco Bove (presidente della Fonazione Sacra Famiglia), Pier Antonio Rizzi (direttore della Fondazione Sacra Famiglia), Fernando De Giambattista (sindaco di Perledo), Valerio Zanolla (segretario generale Spi Cgil Lombardia), Diego Riva (segretario generale Cgil Lecco), Giuseppina Cogliardi (segretario generale Spi Cgil Lecco) e Sergio Gritti (segretario della Lega Spi di Bellano).


“Grazie a queste stanze degli abbracci gli ospiti delle Rsa possono tornare ad abbracciare i propri familiari – afferma Giuseppina Cogliardi –. Come sindacato dei pensionati siamo vicini alle problematiche delle persone ospiti nelle strutture e stiamo predisponendo anche altre donazioni. Questo è il nostro piccolo contributo per dare un minimo di benessere alle persone che da tempo non riescono a vedere i propri familiari. Nel frattempo stiamo lavorando nella speranza che si torni presto alla normalità grazie a un piano vaccinale efficace e tempestivo”.

Diego Riva sottolinea che “la Cgil lavora per non lasciare indietro nessuno: sia i giovani sia le persone anziane, come in questo caso. L’iniziativa della stanza degli abbracci ha un valore aggiunto perché queste persone hanno diritto di riconoscenza per tutto ciò che hanno fatto per noi in passato. Si tratta di un gesto concreto, di vicinanza nei loro confronti”.

La prima stanza degli abbracci nel territorio era stata donata dallo Spi regionale alla Rsa Villa Serena di Galbiate due settimane fa. Nei prossimi giorni seguiranno altre iniziative simili.

LEGGI ANCHE

Perledo. Una stanza degli abbracci per la casa di riposo

 

0Shares