PERLEDO – Hinterland milanese, fischio d’inizio per la partita della prima giornata del campionato categoria Giovanissimi Cimiano Calcio-Lombardina.

Che ci azzecca con Lario News? La notizia è che a dare il via al match e a dirigerlo fino alla fine (risultato 4-0) è Lavinia Signorelli – all’esordio nel mondo arbitrale a soli 16 anni. La protagonista è di Perledo (figlia dell’ex sindaco e presidente della Comunità Montana Carlo Signorelli), studentessa al terzo anno del liceo scientifico ai Salesiani di Milano e appassionatissima di calcio.

Fatto non secondario, Lavinia è il più giovane ‘fischietto’ dell’AIA della Lombardia.

Il debutto davanti a ben 200 persone, tra le quali il padre – emozionato quanto se non più dell’esordiente. Le cronache riportano un inizio “morbido”, poi la giovane donna arbitro ha diretto con buona autorevolezza la partita dei suoi pari età, concedendo un rigore (giusto) e tenendo il campo senza difficoltà apparenti.

Come dire: buona la prima e carriera iniziata.

RedSpo


Nella foto sotto, Lavinia con Bjorn Kuipers, l’arbitro olandese che ha diretto Italia-Inghilterra finale dei Campionati Europei 2021.

 

0Shares